Rinnova la spesa e risparmia gli imballaggi​

Cos’è un negozio Senza Plastica?

Un negozio senza plastica, o negozio leggero, è un punto vendita in cui possiamo trovare dei prodotti dal limitato peso sull’ambiente che ci circonda. Per poter essere definito buono un prodotto ecosostenibile deve soddisfare dei requisiti ben precisi:

  • Rispetto per l’ambiente;
  • Rispetto per le risorse impiegate;
  • Rispetto per i lavoratori;
  • Rispetto per la salute del consumatore. 

Quando decidemmo di avvicinarsi al mondo dello ZeroWaste, trovammo parecchie difficoltà a cercare i prodotti giusti e, soprattutto, i negozi dove reperirli. Impiegammo davvero TANTO tempo a fare ricerche (anche perché non sapevamo nemmeno cosa e come cercare) commettendo molti errori: provammo prodotti poco “chiari” di cui non sempre si riusciva a capire l’origine o gli ingredienti, prodotti che al loro arrivo non erano per niente come ce lo aspettavamo e prodotti terribili che erano poco (per non dire per nulla) efficaci.

Quali sono i punti chiave da tenere in considerazione per scegliere un prodotto da commercializzare rispetto ad un altro?
  • Distanza tra zona produttiva e punto vendita
  • Imballo
  • Ingredienti
  • Provenienza degli ingredienti
  • Valori del produttore
  • Processi produttivi
  • Efficacia durante l’uso
  • Conseguenze dopo l’uso sull’ambiente

Per essere un consumatore consapevole bisogna studiare e investirci del tempo, e lo fai solo se hai una grande motivazione alle spalle che ti sostiene e ti fa resistere anche tra i mille impegni della giornata. È impensabile chiedere a tutte le persone un impegno così grande ogni giorno. È per questo che abbiamo deciso di mettere in piedi il nostro e-commerce: per condividere la nostra esperienza, per rendere le cose più facili al prossimo in modo che nessuno abbia più scuse e per dare le risposte e i consigli che avremmo voluto avere quando abbiamo iniziato. 

Perché dovrei scegliere l’acquisto di un prodotto ecosostenibile a fronte di uno della grande distribuzione?

Acquistare uno dei nostri prodotti non è semplice shopping, ma è un gesto d’amore. 

Amore per il pianeta, amore per il prossimo ma soprattutto per noi stessi! È un’azione piccola ma che fa parte di un flusso di energia positiva che, ne siamo convinte, potrà salvare la nostra umanità.

Ogni singolo prodotto è stato scelto da noi scrupolosamente perché non inquini durante la sua realizzazione, che non comporti lo sfruttamento dei lavoratori, che non danneggi le nostre acque e, particolare di non poco conto, che faccia davvero quello che promette di fare e che lo faccia senza creare effetti collaterali su noi stessi.

Probabilmente la prima reazione, in particolar modo di questi tempi, è legata al prezzo. Innegabile che sia più alto del prodotto che siamo abituati ad acquistare al supermercato, ma è davvero così? 

Hai mai considerato che l’inquinamento creato da ciò che compri (o hai comprato) ha (e avrà sempre più) un costo sulla tua vita? 

Quante creme si usano per riavere una pelle lucente e tonica, senza dermatiti, che non sia secca o per eliminare macchie e imperfezioni? Shampoo che fanno la cute pruriginosa, i capelli stoppacciosi e impossibili da pettinare; allora via ad allungare la lista di maschere, oli e spray da applicare per riuscire a domarli. E quanti prodotti vengono impiegati per le pulizie di casa e alla fine non si è nemmeno soddisfatti del risultato? A volte, per ovviare a questi inconvenienti, la soluzione è più semplice di quel che si pensa: basta robaccia sul nostro corpo! E basta file interminabili di prodotti chimici nelle nostre case! Meglio pochi prodotti, ma efficaci e sicuri!

Il nostro passo successivo? Il Negozio fisico!

Ora stiamo progettando l’apertura di un punto vendita fisico, così da poter allargare la nostra offerta anche agli alimenti e rendere più facile una spesa completamente ZeroWaste. Dare questa opportunità alla comunità è per noi un grande onore e una grande responsabilità, perché crediamo molto nel grande potere che ha il consumatore. Spesso ci siamo sentite impotenti davanti alle grandi aziende e per qualunque cosa ci servisse ci sentivamo costrette, non senza disappunto e rimorsi, a rivolgerci a loro per i nostri acquisti. Ci sembrava di non avere scelta! Eternamente combattute tra il nostro spirito ribelle che ci diceva di mollare tutto ed isolarci da questa società consumistica ed il nostro bisogno sociale di essere parte della collettività e portare il nostro contributo. Una sera post-lockdown abbiamo deciso che la nostra frustrazione doveva finire lì! È passato circa un anno da quella decisione e ne siamo sempre più felici. Mentre la storia narrata dai giornali non sembra riservare mai una gioia, noi abbiamo incontrato una comunità solidale, pronta a rimboccarsi le maniche e con dei valori solidi: produttori rivoluzionari ed ecologici, consumatori attenti e curiosi, nonché altri negozianti simili a noi con la quale non esiste “competizione” ma “collaborazione”. Non è che vogliamo descrivere un mondo fantastico dove non esistono problemi, anzi, di problemi ce ne sono di continuo, ma è possibile affrontarli proprio grazie a questa rete di persone, grazie al dialogo bidirezionale tra tutti gli attori coinvolti.

I momenti più belli? Le reazioni dei nostri clienti!

Ciò che ci conferma che stiamo percorrendo la strada giusta è l’entusiasmo con cui tornano i nostri clienti dopo aver provato i nostri prodotti. Le loro reazioni di meraviglia e stupore sono una vera gioia! Noi ci stiamo ormai abituando alle migliorie portate da questi nuovi metodi di pulizia nella nostra routine quotidiana, così ogni volta che ascoltiamo le loro reazioni eccitate ci ricordiamo di quando lo abbiamo provato noi per la prima volta e rinnoviamo la nostra gratitudine per la preziosa scoperta.

More to explorer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *